rss

  
   

Clicca sui continenti per vedere le sedi Inca nel mondo: i paesi di colore più scuro hanno almeno una sede Inca

NEWS

  • Le misure antinfortunistiche si applicano non soltanto ai dipendenti, ma anche a tutti coloro che non sono legati all’azienda da un rapporto di lavoro regolare. Lo ha stabilito la Cassazione, con la sentenza n. 12678 del 29 marzo 2016 esaminando il caso di un lavoratore in “nero” (non contrattualizzato) rimasto gravemente ferito ad un occhio da una ustione provocata da uno schizzo di calce viva.
  • Nelle scorse settimane, l'Inca ha inviato a tutte le Direzioni Inps dei dossier nei quali, oltre ad elencare le criticità esistenti, si è assunta la responsabilità di argomentare le possibili soluzioni, anche di interpretazione normativa a maggior favore per i cittadini, di proporre semplificazioni delle procedure, di chiedere i chiarimenti necessari per una maggiore certezza dei diritti. E' quanto sostiene Fulvia Colombini, del collegio di presidenza Inca, in un articolo pubblicato sull'ultimo numero di Esperienze.    
  • In Europa 10 milioni di lavoratori a tempo parziale vorrebbero lavorare a tempo pieno. E altri 11 milioni vorrebbero lavorare, ma non cercanbo più perché scoraggiati. Sono gli ultimi dati forniti da Eurostat.
  • La notifica di accertamento fiscale recapitata in Italia al contribuente che risiede in un paese estero, anche fosse in black List, è inesistente: lo ha affermato (sentenza n. 13/1/2016) la CTP di Reggio Emilia, accogliendo il ricorso contro l’Agenzia delle Entrate, in relazione ad un avviso per scostamento di reddito.