rss

  
   

Clicca sui continenti per vedere le sedi Inca nel mondo: i paesi di colore più scuro hanno almeno una sede Inca

NEWS

Lotta alla povertà. Cgil, potenziare i Centri per l'Impiego

Nelle Marche, quasi 3mila famiglie beneficiano del ReI

Nelle Marche, nei primi 6 mesi di quest’anno, 2.951 nuclei familiari in particolari condizioni di disagio sociale e  8.505 persone complessivamente coinvolte hanno ottenuto il Reddito di Inclusione (ReI). Nello stesso periodo, inoltre, altre 504 famiglie risultavano già beneficiarie del cosiddetto Sostegno di Inclusione Attiva (SIA), prima che la misura fosse sostituita dal ReI, a partire dal 1° gennaio 2018. E’ quanto rileva l’Ires Cgil rielaborando i dati dell’Osservatorio statistico di Inps.  


Pensione invalidità ai soli residenti in Italia

Cassazione, "inesportabile" tale prestazione

La pensione invalidità civile spetta solo ai pensionati residenti in Italia. A confermare l’inesportabilità delle prestazioni non aventi carattere contributivo, erogabili esclusivamente nello Stato Membro dove i soggetti interessati risiedono, in ottemperanza dell’art. 10-bis, comma 1, del Regolamento CEE n. 1247/1992, è la Corte di Cassazione, sezione lavoro, con l’ordinanza n. 21901/2018.

Ammortizzatori sociali in scadenza

Fiom, Fim e Uilm, il 24/9 presidio dei metalmeccanici al MISE

Dal 24 settembre prossimo scadranno gli ammortizzatori sociali, in particolare cassa integrazione e contratti di solidarietà, per  migliaia di lavoratrici e di lavoratori, a causa delle limitazioni e delle riduzioni introdotte dal D.lgs. 148/2015. Da Nord a Sud, in molte aziende verrà superato il limite dei 36 mesi di CIG e CdS a disposizione nel quinquennio. Per questo motivo le organizzazioni sindacali Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil organizzano per lunedì 24 settembre al Ministero dello Sviluppo Economico, dalle 10 alle 14, un presidio unitario dei metalmeccanici per chiedere risposte immediate al Governo e per evitare quindi migliaia di licenziamenti. 

Lavoro. Cgil, Cisl, Uil a Di Maio

Aprire il tavolo di confronto

In una lettera inviata oggi al Ministro Di Maio, Cgil Cisl e Uil rinnovano la richiesta di apertura di un tavolo di confronto sugli interventi in materia di mercato del lavoro. “É urgente - si legge nella nota - che si superi la logica degli interventi a spot, per avviare un confronto sistemico sulle emergenze che gravano sul mondo del lavoro". 
RSS
123Ultimo