rss

 

Lavoro. La Sacal di Vercelli ritira licenziamento
/ Categorie: Home, IncaMondo

Lavoro. La Sacal di Vercelli ritira licenziamento

L’azienda aveva allontanato il delegato Fiom alla sicurezza

Accordo raggiunto oggi tra Fiom e Sacal di Carisio (Vercelli), che ha deciso di recedere dal licenziamento di Alex Vallerboito, il lavoratore che aveva raccontato ai giornali i particolari di un incidente avvenuto nella fonderia. Vallerboito, responsabile dei lavoratori per la sicurezza alla Sacal, è stato reinserito con effetto immediato. Lo rendono noto, in un comunicato congiunto, Api Novara Vco Vercelli e Valsesia, Sacal, Cgil e Fiom.

L’azienda ribadisce "il massimo impegno a continuare a fare corposi investimenti per garantire la sicurezza in azienda", mentre il sindacato "riconosce tale impegno ritenendo che il miglioramento della sicurezza sia un tema di confronto continuo". Api e Cgil hanno deciso di promuovere "un percorso finalizzato alla sicurezza sui luoghi di lavoro per il quale si ritiene fondamentale il coinvolgimento di tutte le organizzazioni sindacali".


Articolo Precedente Morti sul lavoro in Liguria: più di 150 le vittime
Articolo Successivo Lavoro: Piano Zingaretti per la tutela dei “riders”
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x