rss

 

Disoccupazione agricola
/ Categorie: Previdenza, Home, IncaMondo

Disoccupazione agricola

Il 1° aprile termine ultimo per le domande

Per presentare la domanda di disoccupazione agricola all'Inps, c’è un giorno più di tempo: il termine scade 1° aprile 2019, anziché il 31 marzo. Lo comunica l'Istituto previdenziale pubblico in una nota pubblicata l'11 marzo sul sito istituzionale, spiegando che poiché quest’anno la consueta scadenza di fine marzo cade di domenica, è possibile trasmettere le domande entro il 1° aprile, primo giorno successivo non festivo. Quelle che verranno presentate in data successiva non saranno ritenute valide. 

L'Inps ricorda che le domande di disoccupazione agricola possono essere trasmesse tramite:

  • il servizio online accessibile direttamente dal cittadino dotato di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, PIN dispositivo o CNS (Carta Nazionale dei Servizi);
  • gli enti di patronato;
  • il Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile.
Articolo Precedente Bilancio sociale Inca 2017
Articolo Successivo Edili. Domani sciopero generale
Stampa

Nome:
Posta elettronica:
Oggetto:
Messaggio:
x