rss

 

Ius soli. Il 13 ottobre “Cittadinanza Day”

Cgil, Cisl e Uil in piazza insieme agli studenti

Cgil, Cisl, Uil il prossimo 13 ottobre, alle ore 16.30, saranno in Piazza Montecitorio, a Roma, insieme ad associazioni, insegnanti, genitori e alunni, politici, parlamentari, uomini di cultura, a sostegno dell’iniziativa 'Cittadinanza Day', promossa da '#ItalianiSenzaCittadinanza' e 'L’Italia sono anch’io'. 

Sì allo Ius soli. Il 13 ottobre studenti in piazza

Appuntamento a Roma in piazza Montecitorio

Venerdì 13 ottobre, la Campagna “l'Italia sono anch'io” e #Italianisenzacittadinanza, insieme alla società civile, insegnanti, genitori e alunni, nell'ambito della giornata di mobilitazione studentesca, organizzano una manifestazione a Piazza Montecitorio per ribadire un'altra volta le necessità di approvare subito il disegno di legge sulla cittadinanza, bloccato al Senato da più di due anni.

Ius soli. Cgil, un milione di persone in attesa

Massafra, legge che parla di democrazia e civiltà

“Le forze democratiche rispondano ai timori della politica. Un milione di bambini e ragazzi di origine straniera che da anni aspettano una legge per diventare italiani di diritto e non sentirsi più ospiti in quello che ormai è il loro Paese, sono un regalo all’Italia”. Così il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra.


Immigrazione: rinvio Ius soli atto grave

Massafra (Cgil), atto di debolezza culturale e politico

“Ancora una volta il Governo fa marcia indietro su un tema che è innanzitutto un principio di civiltà. Il rinvio dell'approvazione dello Ius Soli è un atto grave che dimostra debolezza culturale e politica sulle questioni legate all’integrazione di persone che risiedono stabilmente nel nostro Paese e di cui si sentono pienamente cittadini”. É quanto dichiara Giuseppe Massafra, segretario confederale della Cgil.

Immigrazione: diritto di cittadinanza senza rinvii

L’Italia sono anch’io: Non vogliamo più aspettare

Nonostante le dichiarazioni di esponenti del governo e della maggioranza che dicono di voler approvare la legge che riforma la cittadinanza in questa legislatura, non si sa ancora quando si terrà la discussione in Aula al Senato. A denunciarlo il movimento "L'Italia sono anch'io e #italianisenzacittadinanza che a partire dalle 14 di oggi presidiano a Roma Piazza Monecitorio. 
RSS
12