rss

 

P. A. Firmato contratto statali

Sorrentino (Fp Cgil), bene, da oggi più diritti e salario

“Con la firma del primo dei contratti nazionali per i pubblici dipendenti, in questo caso delle Funzioni centrali, entra in vigore. Dopo 9 anni arrivano più tutele, soprattutto su permessi, congedi, malattia e pari opportunità, e si introducono adeguamenti salariali che consolidano le retribuzione tabellari, il tutto insieme a nuove relazioni sindacali che danno più poteri alla contrattazione e alle Rsu di incidere sulle condizioni di lavoro”. Così la segretaria generale della funzione pubblica della Cgil, Serena Sorrentino, ha commentato ieri la notizia della firma definitiva sul contratto nazionale per i lavoratori delle amministrazioni centrali.

Previdenza dipendenti pubblici

Occhio alla prescrizione dei contributi!

I mancati versamenti previdenziali dei dipendenti pubblici da parte dello Stato rischiano la prescrizione, se non verranno rivendicati per tempo. E’ quanto denunciano Inca, Fp e Flc Cgil richiamando la circolare di Inps n. 169 dell’11 novembre scorso.

Oggi in piazza gli agenti penitenziari

Fp Cgil: meno parole, più fatti

“Meno parole e più fatti a sostegno della Polizia penitenziaria. Dietro queste parole, sintesi di una piattaforma sindacale che sottende la rivendicazioni di risorse, occupazione e politiche specifiche per la Polizia penitenziaria, oggi scendiamo in piazza Montecitorio a Roma, in occasione del bicentenario del Corpo”. È quanto fa sapere in una nota la Funzione Pubblica Cgil, in merito alla manifestazione di oggi davanti alla Camera e promossa da diversi sindacati di categoria. 


RSS
12