rss

 

Welfare ancora negato agli immigrati regolari

Inca, Inps e Ministero applichino le sentenze

Mentre l’Inps e ministero del lavoro si ostinano a negare l’accesso alle prestazioni di welfare agli immigrati sprovvisti di permesso da lungosoggiornante , i Tribunali, su sollecitazione dei ricorsi legali promossi da Inca e Cgil, continuano a consolidare un orientamento giurisprudenziale di segno totalmente opposto. 

Bonus bebè negato a immigrati. Un'altra sentenza

L'Inps condannata un'altra volta per condotta discriminatoria

L'Inca, insieme alla Cgil, continua a vincere la sua battaglia legale contro il mancato riconoscimento del bonus bebè ai titolari di un permesso unico di lavoro. Con l'ordinanza del 2 marzo, infatti, il Tribunale di Bergamo ha condannato la reiterata condotta discriminatoria dell'Inps che, malgrado il consolidarsi della giurisprudenza favorevole, ha negato ad una coppia di nostri assistiti l'assegno di natalità, a causa della mancanza del permesso per lungo soggiornanti.


Immigrati versano ad Inps 11,5 mld di euro

Lo studio della Fondazione Moressa

L'ultimo rapporto della Fondazione Moressa rileva che il gettito Irpef degli immigrati è sempre cresciuto a un ritmo maggiore rispetto a quello degli autoctoni e tale dato è avvalorato anche dall'aumento costante dell'incidenza sul totale che, nel 2016, è passato dal 4,1% nel 2011 al 4,6%. Complessivamente, dal 2010 al 2016 l'Irpef pagata dagli immigrati è aumentata del 13,4%, mentre il gettito degli autoctoni è diminuito dell'1,6%.


RSS
12