rss

 

Lavoro. In Sicilia è record di Neet in UE

Eurostat, il 39,6% di giovani non lavora e non studia

Oltre un giovane su tre non studia, non lavora e non sta nemmeno seguendo un percorso formativo. La fotografia della Sicilia scattata da Eurostat mostra una regione che con il suo 39,6% si conferma anche nel 2017 maglia nera in Europa per numero di cosiddetti 'neet' (not in education, employment or training) fra i 18 e i 24 anni.

Alternanza scuola-lavoro

Cgil, approccio superficiale, attivare cabina di regia

"La Cgil continua a sostenere che sull’alternanza scuola lavoro è prevalso finora un approccio superficiale nelle parole e nei fatti. È quanto dichiara il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra.

Sanità: il SSN compie quarant'anni

Sindacati, senza risorse non c'è una sanità giusta

“Il Sistema sanitario nazionale deve essere universale, perequato, solidale: questa la prima sfida che abbiamo davanti. Per farlo, non possiamo avere un finanziamento nazionale che è sotto la soglia minima dell'Organizzazione mondiale della sanità”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenendo all'Assemblea nazionale della salute di Cgil, Cisl e Uil che si è svolta oggi (19 settembre) a Salerno. “Senza risorse adeguate non si pratica l'universalismo – a suo avviso –, ma al contrario si allarga la diseguaglianza”.

Recupero beni confiscati a Roma

Domani presentazione del progetto "Riparte il lavoro nella legalità"

Domani, giovedì 20 settembre, verrà presentato ad Ostia da Cgil, Flai Cgil e Legacoop il progetto ‘Beni sequestrati e confiscati. Riparte il lavoro nella legalità’. L'appuntamento, a cui parteciperà il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, è per le ore 18 presso il porto turistico di Roma, Lungomare Duca degli Abruzzi 84.

Lotta alla povertà. Cgil, potenziare i Centri per l'Impiego

Nelle Marche, quasi 3mila famiglie beneficiano del ReI

Nelle Marche, nei primi 6 mesi di quest’anno, 2.951 nuclei familiari in particolari condizioni di disagio sociale e  8.505 persone complessivamente coinvolte hanno ottenuto il Reddito di Inclusione (ReI). Nello stesso periodo, inoltre, altre 504 famiglie risultavano già beneficiarie del cosiddetto Sostegno di Inclusione Attiva (SIA), prima che la misura fosse sostituita dal ReI, a partire dal 1° gennaio 2018. E’ quanto rileva l’Ires Cgil rielaborando i dati dell’Osservatorio statistico di Inps.  


RSS
12345678910Ultimo