rss

 

Premio alla nascita negato alle immigrate

Tribunale di Milano, condotta discriminatoria di Inps

Il premio alla nascita spetta indistintamente a tutte le future madri, a prescindere dalla loro nazionalità e titolo di soggiorno, così come prevede la legge che lo ha istituito. Senza esitazioni, la magistratura torna ad occuparsi della condotta discriminatoria di Inps a danno degli immigrati, regolarmente presenti nel nostro paese, ordinando anche all’Istituto previdenziale “una idonea pubblicizzazione al riguardo (…) da effettuare a attraverso la pubblicazione di una nota informativa sull’home page del sito internet dell’Inps”, ma anche modificando i moduli di presentazione delle richieste di accesso al beneficio.   

Migrazioni: La via giudiziaria per i diritti

Inca Cgil: “Il Governo adegui la normativa”

Non si ferma l’impegno dell’Inca in difesa dei migranti, ai quali viene negato l’accesso alle prestazioni di welfare. Una recente sentenza del Tribunale di Bergamo del 10 ottobre scorso (n.5425/2017) riconosce il diritto all’Assegno di maternità, erogato dai Comuni, ad una serie di donne straniere, tutte titolari di permesso di soggiorno UNICO lavoro, che si erano viste respingere la loro richiesta da parte delle amministrazioni comunali di residenza.

Ue. Pilastro europeo diritti sociali

Cgil, bene, sia inizio per cambio di rotta

"La Cgil accoglie con favore la proclamazione del Pilastro europeo dei diritti sociali, avvenuta venerdì scorso a Goteborg in occasione del Summit sociale dei capi di Stato e di Governo dell’Ue. Ci auguriamo che questa firma non si limiti ad essere un segnale, ma l’inizio di un cambio radicale di rotta delle politiche dell’Unione Europea”. È quanto si legge in una nota della Cgil nazionale.

RSS
12345678910Ultimo