rss

 

Molestie sessuali

Scacchetti (Cgil), combatterle con lavoro di qualità e diritti

“Riduzione dei diritti sul lavoro, alti livelli di disoccupazione, profondo divario di genere sono l’humus che favorisce la crescita dei soprusi nei confronti delle donne. Purtroppo, i dati Istat di oggi lo confermano, dati drammatici e sottostimati poichè nascondono un fenomeno raramente denunciato”. Così la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti commenta il rapporto dell’Istituto nazionale di statistica sulle molestie e i ricatti sessuali sul lavoro. 

Alternanza scuola/lavoro: per lo più dequalificata

Cgil, occorre garantire standard e percorsi di qualità

I percorsi di alternanza scuola lavoro, resi obbligatori dalla legge 107 del 2015 per gli ultimi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado, mostrano ancora il rischio di essere esperienze dequalificate per gli studenti. È quanto emerge dal secondo monitoraggio delle esperienze di alternanza scuola-lavoro promosso da Cgil, Flc-Cgil e Rete degli studenti medi e realizzato dalla Fondazione Di Vittorio.

P. A. Firmato contratto statali

Sorrentino (Fp Cgil), bene, da oggi più diritti e salario

“Con la firma del primo dei contratti nazionali per i pubblici dipendenti, in questo caso delle Funzioni centrali, entra in vigore. Dopo 9 anni arrivano più tutele, soprattutto su permessi, congedi, malattia e pari opportunità, e si introducono adeguamenti salariali che consolidano le retribuzione tabellari, il tutto insieme a nuove relazioni sindacali che danno più poteri alla contrattazione e alle Rsu di incidere sulle condizioni di lavoro”. Così la segretaria generale della funzione pubblica della Cgil, Serena Sorrentino, ha commentato ieri la notizia della firma definitiva sul contratto nazionale per i lavoratori delle amministrazioni centrali.

Ideal Standard: firmato l'accordo

Sindacati, conclusa positivamente la vertenza

È stato firmato l'accordo tra le società Ideal Standard e Saxa Gres per rilevare l'impianto di Roccasecca in continuità aziendale, quindi con tutti i lavoratori e con un piano di investimenti supportato da governo e Regione per 30 milioni di euro”. Lo ha annunciato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda al termine del tavolo sulla vertenza. 
RSS
12345678910Ultimo