rss

 

Dl sicurezza. Fp Cgil, sbaglato ricorso a fiducia

Uno dei provvedimenti più ingiusti di questo Governo

"La fiducia sul decreto sicurezza è una scelta sbagliata, presa su uno dei provvedimenti più ingiusti di questo governo". Così la Fp Cgil Nazionale contesta le misure contenute nel decreto e il ricorso al voto di fiducia. Secondo il sindacato, "gli effetti del decreto si respirano già attraverso diverse iniziative restrittive: le circolari coprifuoco e controllo pacchi a Firenze, la mancata apertura a Roma di un centro di accoglienza di migranti e richiedenti in seguito a un presidio di neofascisti e leghisti, l'azzeramento del progetto 'Integrazione' da parte del Viminale".


UE. Cgil, no a Fiscal compact

Camusso, Europa riparta dal sociale

La Cgil "vorrebbe una Unione Europea anche sul piano istituzionale, molto più legata alle decisioni e al voto dei cittadini, quindi una Europa non pervasa dai veti dei singoli governi rispetto alle decisioni". Lo ha detto il segretario generale di Cgil, Susanna Camusso

Sanità: Sindacati chiedono apertura confronto

Cgil, Cisl, Uil, occorre rafforzare e rilanciare SSN

"Abbiamo assistito, durante questi mesi, a numerosi annunci da parte del Governo, sulla necessità di mettere in campo risorse finanziarie aggiuntive ed interventi strutturali, mirati al rafforzamento ed al rilancio del servizio sanitario nazionale. La manovra finanziaria varata dal Governo non va però in questa direzione.

Dl sicurezza: Cgil, intervento sbagliato

Massafra, grave ricorrere a voto di fiducia

“Grave il ricorso alla fiducia paventato oggi (ieri ndr) dal Governo sul decreto immigrazione e sicurezza. Un intervento legislativo sbagliato nel metodo e nel merito, poiché non vi è mai stato confronto né con le parti sociali né con la società civile, e affronta la questione solo in chiave di ordine pubblico e di emergenza”. Così, in una nota, il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra.
RSS
Primo3456789101112Ultimo